Italiano
English
big_logo1
medium_sentieromedium_sentieromedium_sentieromedium_sentieromedium_sentieromedium_sentieromedium_sentiero

Milazzo

Milazzo sorge alla base di un incantevole promontorio, posto tra due golfi, quello di Milazzo a est e quello di Patti a ovest, in un luogo strategico della Sicilia nord-orientale;  è una ridente cittadina turistica con 10 km. di spiaggia di fronte alle Isole Eolie, famosa fra le altre cose per la battaglia navale di Caio Duilio (Guerre puniche ) e per la battaglia garibaldina (luglio 1860), ricca di preziosi reperti storico-architettonici e si estende tra il borgo alle pendici del Castello, la città murata e la moderna città bassa.
Numerosi i monumenti da ammirare: il grandioso Castello, monumento nazionale, le numerose chiese di grande interesse lungo il borgo antico, la zona marinara di Vaccarella, le moderne strade del centro per lo shopping. Al borgo antico (Città Spagnola) vi sono la Chiesa di San Rocco (1575), la Chiesa dell'Immacolata Concezione (1640), la Chiesa del SS. Salvatore (1616), la Chiesa di Nostra Signora del SS. Rosario (eretta nel XVI secolo e sede del Tribunale dell'Inquisizione fino al 1782), la Chiesa di San Giuseppe (1565) e per finire il recentemente restaurato Santuario di San Francesco di Paola. Questo è l'unico santuario del santo presente in Sicilia, ed è stato costruito, tra il 1464 e il 1446. Proseguendo verso Capo Milazzo troviamo, oltre alla Chiesa della SS. Trinità ed alla Chiesa dell'Addolorata (1810-1813), il Santuario rupestre di Sant'Antonio da Padova. Situato nella parte finale del promontorio, è un vero e proprio rifugio in una grotta, dove il santo trovò riparo dopo essere naufragato sulla costa nel gennaio 1221. Nel quartiere di Vaccarella è possibile ammirare la Chiesa di Santa Maria Maggiore, edificata tra il 1610 e il 1621. Sono presenti anche la Chiesa di San Giacomo Apostolo (1434) e la Chiesa della Madonna del Carmine (1574-1577) . Nella zona prospiciente il litorale di ponente sorge la Chiesa di San Papino Martire (IV secolo) dove secondo la tradizione nel 580 d.C. circa arrivarono alcune reliquie dalla lontana Armenia.

Come raggiungerci

Milazzo gode di ottimi collegamenti stradali e ferroviari:

Aereo:  Aereoporto di Catania Fontanarossa a Km. 130,00 
Auto
: Autostrada A20 Messina-Palermo - Uscita: Milazzo/Isole Eolie
Treno: Stazione FS di Milazzo
Pullman : Collegamenti diretti con Palermo - Messina - aeroporto di Catania
Aliscafo/Nave: Collegamenti da Napoli, Messina, Reggio Calabria, Palermo

Milazzo oggi

Milazzo oggi è una realtà ricca di attrattive e punti di interesse ed in grado di soddisfare ogni esigenza di soggiorno.
La vita della cittadina si sviluppa attorno ai suoi punti di maggiore attrazione; il centro ed il bellissimo lungomare, ben 3 km. di passeggiata dal porto al borgo tipico di Vaccarella, con le caratteristiche barche dei pescatori, ed il Borgo Antico, ai piedi del maestoso Castello, con le sue caratteristiche viuzze e scalinate. Numerosi i musei e le antiche Chiese di interesse storico.
Da non dimenticare poi lo splendido promontorio, ricco di cale e spiaggette, e la sua estrema propaggine di Capo Milazzo da cui godere un bellissimo panorama sulle isole Eolie.
Nel periodo estivo l’attività balneare si concentra sui 10 Km. di spiaggia, sia libera che attrezzata, che dal "Tono" si spingono fino alle pendici del promontorio di Tindari, sede del famoso Santuario della Madonna Nera, meta di pellegrinaggi.
La città è ricca di locali e ristoranti tipici dove trascorrere ore di relax o divertimento in buona compagnia.
Sono praticabili tutti gli sport connessi al mare: pesca da barca o da spiaggia, immersioni, vela, surf, sci nautico, ecc.
Da Milazzo è possibile inoltre effettuare comode minicrociere ed escursioni, non solo verso le vicine isole Eolie, ma anche verso Tindari, i Monti Nebrodi e Peloritani, Taormina, l’ Etna e Catania.
 Hotel San Michele - Via Magistri, 65 - 98057 Milazzo (Me) - I
Tel.: +39 090 9224994 - Fax: +39 090 9227524
P. Iva: 02779780838
Create a website